Caricamento in corso...

Atto di fabbisogno sanitario ospedali, ambulatori e laboratori analisi


Descrizione
Il procedimento si articola nelle seguenti fasi: 1. costituzione e coordinamento di un gruppo di studio propedeutico alla determinazione del fabbisogno; 2. Proposta tecnica dell'atto di fabbisogno; 3. Approvazione dell’atto di fabbisogno da parte dell’organo regionale competente. Si specifica che l’atto di fabbisogno è uno strumento per la verifica di compatibilità di cui all’art.2 lett h) e art.8 comma 3 della l.r.21/2016, nell’ambito del procedimento di autorizzazione alla realizzazione
RiferimentiNormativi
DGR n.889/2020 allegato A; - DGR n.4/2015 e DGR n.1696 del 31.12.2020 ad oggetto: “Proroga validità DGR n.317/2019 “Proroga validità DGR n.4/2015 “Definizione del fabbisogno strutturale attività di laboratorio analisi nella Regione Marche”; - D.M. n.70/2015 “Regolamento recante definizione degli standard qualitativi, strutturali, tecnologici e quantitativi relativi all'assistenza ospedaliera”; - Piano Socio sanitario regionale Delibera regionale n.107/2020; - Deliberazione n. 541/2015 che, insieme ad altri atti successivi ha avviato il percorso di riorganizzazione della rete ospedaliera e dell’emergenza urgenza regionale; - Legge regionale 30 settembre 2016, n. 21 e ss.mm.ii. “Autorizzazioni e accreditamento istituzionale delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati e disciplina degli accordi contrattuali delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati”; - DPCM 12 gennaio 2017 “Definizione e aggiornamento dei Livelli Essenziali di Assistenza, di cui all'articolo 1, comma 7, del d.lgs. 30 dicembre 1992, n. 502”; - DGR n. 716/2017, di recepimento del DPCM 12 gennaio 2017 e approvazione delle prime disposizioni attuative. - Legge 8 marzo 2017, n. 24 “Disposizioni in materia di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonché in materia di responsabilità professionale degli esercenti le professioni sanitarie". - Regolamento regionale n.1/2018, “Definizione delle tipologie delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati ai sensi dell’articolo 7, comma 3, della legge regionale 30 settembre 2016, n. 21 "Autorizzazioni e accreditamento istituzionale delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati e disciplina degli accordi contrattuali delle strutture e dei servizi sanitari, socio-sanitari e sociali pubblici e privati"; - Piano Nazionale di Governo delle Liste d’Attesa (P.N.G.L.A.) 2019/2021 - Intesa ai sensi dell'articolo 8, comma 6, della legge 5 giugno 2003, n. 131 tra il Governo, le Regioni e Province Autonome di Trento e Bolzano, sul Piano Nazionale di Governo delle Liste d'Attesa per il triennio 2019 - 2021, di cui all'articolo 1, comma 280, della legge 23 dicembre 2005, n. 266 – Febbraio 2019.
Struttura responsabile dell'istruttoria
Accreditamenti
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Accreditamenti
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: Via Gentile da Fabriano 3; Telefono: 071 806 4133; Sede: Palazzo Rossini; e-mail : claudia.paci@regione.marche.it PEC: regione.AccreditamentiStruttureSanitarie@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Claudia Paci
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Lucia Di Furia
Recapito:
Città: Ancona; Indirizzo: Via Gentile da Fabriano 3; Telefono: 071/806 4122; Sede: Palazzo Rossini; e-mail : servizio.sanita@regione.marche.it PEC: regione.marche.sanita@emarche.it
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati
Termine conclusione procedimento
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Silenzio-assenso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al TAR o ricorso straordinario al Capo dello Stato
Link al servizio se disponibile in rete
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Lucia Di Furia
Data ultima modifica
29/01/2021 13:31:49
Data pubblicazione
29/01/2021 13:31:49

Torna alla lista