Progetti di servizio civile Nazionale/Universale (L. 64/2001) - Approvazione/Graduatorie.


Descrizione
Gli enti iscritti agli albi regionali e delle Province autonome devono far pervenire i progetti, entro i termini stabiliti dall'avviso pubblico emanato dal Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, esclusivamente alle Regioni e alle Province autonome dove sono dislocate le sedi di attuazione dei progetti presentati. I progetti presentati dagli enti iscritti agli albi regionali e delle Province autonome sono valutati dalle competenti Regioni e Province autonome. Tutti i progetti presentati sia al Dipartimento, che alle Regioni e alle Province autonome di Trento e Bolzano sono valutati secondo i criteri stabiliti nel “Prontuario” approvato con D.M. del 5 maggio 2016 e secondo gli eventuali criteri aggiuntivi previsti dalle singole Regioni e Province autonome. La valutazione dei progetti di servizio civile universale presentati alla Regione è effettuata da una apposita Commissione di esperti in materia di servizio civile nominata con decreto del Dirigente competente.
RiferimentiNormativi
Legge 64/2001, Decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, DM 5 maggio 2016, concernente il "Prontuario contenente le caratteristiche e le modalità per la redazione e la presentazione dei progetti di servizio civile nazionale da realizzarsi in Italia e all' estero, nonché i criteri per la selezione e la valutazione degli stessi", DGR del 19 dicembre 2011, n. 1699, DGR del 18 luglio 2016, n. 741.
Struttura responsabile dell'istruttoria
Politiche sociali e sport
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Politiche sociali e sport
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Servizio Politiche Sociali e Sport - Via Gentile da Fabriano n. 3 - Palazzo Rossini Piano Secondo - 60125 Ancona; Tel. 0718064048; Fax 0718064041; Email: servizio.politichesociali_sport@regione.marche.it; PEC: regione.marche.politichesociali@emarche.it; http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Sociale
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Paola Frammartino
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Giovanni Santarelli
Recapito:
Servizio Politiche Sociali e Sport - Via Gentile da Fabriano n. 3 - Palazzo Rossini Piano Secondo - 60125 Ancona; PEC: regione.marche.politichesociali@emarche.it; Tel.: 0718064305; Email: giovanni.santarelli@regione.marche.it
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati

Per informazioni è possibile contattare Paola Frammartino Servizio Politiche Sociali e Sport - Via Gentile da Fabriano n. 3 - Palazzo Rossini Piano Secondo - 60125 Ancona; PEC: regione.marche.politichesociali@emarche.it; Tel. 0718064039 - 072131255; Email: paola.frammartino@regione.marche.it

Termine conclusione procedimento
180 giorni, mutuando i termini previsti dal DPCM 16 luglio 2010, n. 142 recante "Regolamento riguardante i termini di conclusione dei procedimenti amministrativi di competenza della Presidenza del Consiglio dei Ministri, aventi durata superiore ai novanta giorni, in attuazione all'articolo 2 della legge 7 agosto 1990, n. 241";
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Avverso i provvedimenti adottati sarà possibile presentare ricorso innanzi al TAR Marche. In caso di inerzia della Struttura stessa si applicano le disposizioni di cui all’art. 20, comma 4, della citata Legge n. 241/90 e successive modificazioni ed integrazioni.
Link al servizio se disponibile in rete
https://sistemaunicoscn.serviziocivile.it/
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Giovanni Santarelli
Data pubblicazione
14/06/2018 15:23:08

Torna alla lista Avvia pratica