SCIA per l'apertura di una nuova struttura alberghiera


Descrizione
L'apertura di una nuova struttura alberghiera è subordinata al possesso dei requisiti strutturali, igienico sanitari per la somministrazione degli alimenti che vengono autocertificati con la presentazione di una segnalazione certificata di inizio attività
RiferimentiNormativi
L. R. 9/2006 DDGGRR n. 479/2007, n. 699/2009, n. 1311/2009 e n. 578/2010
Struttura responsabile dell'istruttoria
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Responsabile del procedimento
Non sono indicati responsabili per questo procedimento.
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Segretario Comunale
Recapito:
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati
Termine conclusione procedimento
La SCIA è una segnalazione del privato che consente l'immediato avvio dell'attività, senza necessità di un provvedimento espresso. Pertanto l'unico termine rilevante è quello di 60 giorni, previsto in via generale dal comma 3 dell'art. 19 della L. 241/1990, per l’adozione di provvedimenti di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli effetti dannosi
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Segnalazione/dichiarazione-denuncia/comunicazione
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Link al servizio se disponibile in rete
http://suap.provincia.mc.it/cingoli/?page_id=31&model=praGestPassi&event=openBlock&procedi=000537&subproc=000001
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Segretario Comunale
Data pubblicazione
09/05/2017 12:01:06

Torna alla lista Avvia pratica