Concessione di contributi finalizzati al risparmio energetico relativi a edifici pubblici non residenziali, localizzati nel territorio regionale, esclusi gli edifici pubblici adibiti ad attività sportive. (POR FESR Marche 2014-2020)


Descrizione
L’obiettivo del presente bando è quello di promuovere la riduzione dei consumi energetici negli edifici pubblici e integrazione di fonti rinnovabili onde contribuire al perseguimento di uno sviluppo energetico equilibrato e sostenibile del territorio regionale, migliorando le performance del sistema regione in termini di risparmio e di efficienza energetica.
RiferimentiNormativi
Programma Operativo FESR anni 2014-2020 - Regione Marche - approvato dalla commissione Europea con Decisione C (2015) 926 del 12/02/2015 relativamente all'Asse 4, Azione 13.1 “Interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici”, Intervento 13.1.2A “Interventi di efficienza energetica negli edifici pubblici” - DDPF 179/CRB del 14/11/2017.
Struttura responsabile dell'istruttoria
Bonifiche, fonti energetiche, rifiuti e cave e miniere
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Bonifiche, fonti energetiche, rifiuti e cave e miniere
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: via Tiziano 44 ; Telefono: 071.8063521; Fax 0718063012 e-mail: energia@regione.marche.it; PEC: regione.marche.ciclorifiutibonifiche@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Raffaela Fontana
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Arch. Nardo Goffi
Recapito:
Ancona - Via Palestro 19 - Tel . 0718067300 Mail : nardo.goffi@regione.marche.t PEC regione.marche.servizioterritorio@emarche.it
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati

Ing. Raffaela Fontana - Ancona Via Tiziano 44 Tel 071 8063528 - Fax 0718063012 Mail raffaela.fontana@regione.marche.it PEC regione.marche.ciclorifiutibonifiche@emarche.it

Termine conclusione procedimento
90 gg dalla scadenza dei termini per la presentazione della domanda ( DDPF 179/CRB del 14/11/2017)
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al TAR nel termine perentorio di 60 gg. dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza. In via alternativa ricorso straordinario al presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di 120 gg. dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto e da quando l'interessato ne abbia avuta piena conoscenza.
Link al servizio se disponibile in rete
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Arch. Nardo Goffi
Data pubblicazione
22/02/2018 13:01:50

Torna alla lista Avvia pratica