Adempimenti connessi alla DGR n. 465/1999 "Legge 31/01/1994 n.97, art. 23 – deroga in materia di trasporti per i comuni montani”


Descrizione
Per i comuni montani con meno di 5.000 abitanti e per i centri abitati con meno di 500 abitanti ricompresi negli altri comuni montani ed individuati dalla Regione Marche, per i quali non sia possibile organizzare servizi di trasporto secondo le norme vigenti, si autorizzano l'organizzazione e la gestione, da parte dei comuni stessi, del trasporto di persone e di merci di prima necessita', con particolari modalità stabilite con apposito regolamento approvato dal consiglio comunale.
RiferimentiNormativi
DGR n.465/1999 e Legge 31/01/1994 n.97, art. 23
Struttura responsabile dell'istruttoria
Trasporto Pubblico Locale, Logistica e Viabilità
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Trasporto Pubblico Locale, Logistica e viabilità
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: Via Tiziano, 44; Telefono: 071/806.3828-3962; Sede: Palazzo Leopardi; e-mail: funzione.trasportolocale@regione.marche.it; PEC: regione.marche.tpl@emarche.it
Responsabile del procedimento
Gabriele Frigio
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)

-

Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati
Termine conclusione procedimento
30 gg.
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al T.A.R. nel termine perentorio di 60 gg. o, in via alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di gg. 120 dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza.
Link al servizio se disponibile in rete

http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Infrastrutture-e-Trasporti/

Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione

-

Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Nardo Goffi
Data pubblicazione
09/06/2017 10:03:11

Torna alla lista Avvia pratica