Accesso agli incentivi previsti dal FND (Fondo Nazionale Disabili)


Descrizione
Ha inizio con la stipula della convenzione di programma presentata al Servizio di coordinamento dei Centri per l'impiego del Presidio - sedi di Pesaro e di Ancona - per tutte le assunzioni di soggetti disabili effettuate dai datori di lavoro privati fino al 31/12/2015. A seguito della riforma introdotta con D.Lgs n. 151/2015, le aziende private che assumono disabili a T.I. con una % di invalidità superiore al 70% ricevono un contributo pari al 70% della retribuzione mensile lorda corrisposta al lavoratore; per le assunzioni a T.I. di disabili con % di invalidità compresa tra il 67% e il 79% la misura del contributo è del 35%. Durata del contributo: 3 anni. In caso di assunzioni di soggetti portatori di handicap intellettivo e psichico con riduzione della capacità lavorativa superiore al 45%, il contributo è pari al 70% della retribuzione mensile lorda; durata del contributo: 5 anni. Per le assunzioni di soggetti disabili effettuate dal 01/01/2016, l'ente competente all'erogazione del contributo è l'INPS.
RiferimentiNormativi
Art. 13 L. 68/99 e s.m.i.; L. n. 247/2007; art. 10 D.Lgs n. 151/15
Struttura responsabile dell'istruttoria
Presidio formazione e servizi per l'impiego Pesaro-Urbino e Ancona
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Presidio formazione e servizi per l'impiego Pesaro-Urbino e Ancona
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Regione Marche Servizio Attività produttive, Lavoro, Turismo, cultura e Internazionalizzazione P.F. Formazione e Servizi per l'impiego Pesaro-Urbino e Ancona - Via Luca della Robbia 4 - 61121 Pesaro - PEC: regione.marche.pl.pu@emarche.it - Sito web: www.regione.marche.it paolo.carloni@regione.marche.it - 0721/3592943 ----- Regione Marche Servizio Attività produttive, Lavoro, Turismo, cultura e Internazionalizzazione P.F. Formazione e Servizi per l'impiego Pesaro-Urbino e Ancona - sede di Ancona: Via Raffaello Sanzio, n. 85 , 60125 Ancona- PEC: regione.marche.pl.an@emarche.it - Sito web: www.regione.marche.it
Responsabile del procedimento
Claudia Paci
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)

-

Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati
Termine conclusione procedimento
Variabile in base alla tempistica del trsferimento del fondo e relativa capienza
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al TAR entro 60 gg. (D.Lgs n. 104/10) o ricorso al Presidente della Repubblica entro 120 gg (DPR n. 1199/71). Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine perentorio di 60 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza. In via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di 120 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto e da quando l'interessato nel abbia avuta piena conoscenza.
Link al servizio se disponibile in rete

-

Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione

-

Soggetto a cui รจ attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Raimondo Orsetti
Data pubblicazione
13/02/2017 16:06:45

Torna alla lista Avvia pratica