accordo di programma per le aree di sversamento in mare dei sedimenti provenienti dagli escavi portuali.


Descrizione
il procedimento prevede la stipula di un accordo di programma tra Regione Marche e Autorità Portuale di Ancona affinché la Regione partecipi finanziariamente allo studio idrodinamico di previsione per la valutazione dell'esistenza di eventuali impatti su area vasta. la Regione si riserva una porzione dell'area a mare fino ad un massimo di 150.000,00 mc da versare per un periodo di tre anni e ulteriori 100.000,00 mc nei successivi due anni.
RiferimentiNormativi
L. 84/94, D.Lgs. 112/98, L.R. 10/99.
Struttura responsabile dell'istruttoria
Tutela, gestione e assetto del territorio
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Tutela, gestione e assetto del territorio
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona via Palestro 19 ; Telefono: 071 8067329 ; Sede:via Palestro 19 ; e-mail nicoletta.santelli@regione.marche.it PEC:regione.marche.servizio.ite@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Nicoletta Santelli
Nicoletta Santelli
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Nardo Goffi
Recapito:
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati

Telefono: 071 8067329 ; e-mail nicoletta.santelli@regione.marche.it PEC:regione.marche.servizio.ite@emarche.it http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Infrastrutture-e-Trasporti/Porti

Termine conclusione procedimento
60 gg
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso davanti all'autorità giudiziaria amministrativa e ricorso davanti al Presidente della Repubblica.
Link al servizio se disponibile in rete
http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Infrastrutture-e-Trasporti/Porti
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui รจ attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Nardo Goffi
Data pubblicazione
14/12/2017 13:44:43

Torna alla lista Avvia pratica