Voucher per favorire i processi di innovazione aziendale e l’utilizzo di nuove tecnologie digitali - Linea di intervento B. Processi di innovazione aziendale


Descrizione
Concessione di contributi sotto forma di voucher per la realizzazione di un pacchetto di azioni volte a favorire i processi di innovazione delle micro, piccole e medie imprese marchigiane ed a promuovere la diffusione di una cultura della qualità nelle imprese tradizionali, incentivando e sostenendo gli investimenti in nuove tecnologie digitali, l’ammodernamento tecnologico, modalità evolute di design ed eco-design, l’innovazione commerciale e la tutela della proprietà intellettuale.
RiferimentiNormativi
REGOLAMENTO (UE) N. 1407/2013 de minimis; Regolamento (UE) 651/2014; DDPF 22 DELL'8/4/2015: POR MARCHE FESR 2014-2020 - Asse 1 – Azione 1.3 – “Voucher per favorire i processi di innovazione aziendale e l’utilizzo di nuove tecnologie digitali - Bando 2015”
Struttura responsabile dell'istruttoria
Innovazione, Ricerca e Competitività
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Innovazione, Ricerca e Competitività
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: via Tiziano, 44: ; Telefono: 0718063440; Sede: Regione Marche; e-mail: stefania.bussoletti@regione.marche.it; PEC: regione.marche.innovazionericerca@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Stefania Bussoletti
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Patrizia Sopranzi
Recapito:
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati

PEC: regione.marche.innovazionericerca@emarche.it e-mail: stefania.bussoletti@regione.marche.it

Termine conclusione procedimento
19 mesi dalla data di pubblicazione del bando DDPF n 22/IRE del 8/4/2015
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale, salva la competenza del giudice ordinario, entro 30 giorni dalla pubblicazione. In via alternativa è possibile esperire il ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni dalla pubblicazione del presente atto
Link al servizio se disponibile in rete
http://www.regione.marche.it/Regione-Utile/Attività-Produttive/Ricerca-e-innovazione
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Patrizia Sopranzi
Data pubblicazione
24/11/2017 08:54:50

Torna alla lista Avvia pratica