Attribuzione del logo e guida dei locali storici


Descrizione
I locali storici iscritti nell'elenco regionale si avvalgono di un logo predisposto sulla base di un modello predefinito dalla Giunta regionale da collocare all'esterno dell'esercizio e da utilizzare nella pubblicistica recante la dicitura "Locale Storico Marche". la Giunta regionale promuove la predisposizione di una guida dei locali storici nella quale sono indicati la localizzazione, descrizione dell'attività e sede.
RiferimentiNormativi
art. 3 della legge regionale n. 5/2011 così come modificata dalla l.r. 39/2013
Struttura responsabile dell'istruttoria
Programmazione integrata, Commercio, Cooperazione e Internazionalizzazione
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Programmazione integrata, Commercio, Cooperazione e Internazionalizzazione
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Regione Marche - Giunta Regionale Servizio Attività Produttive, Lavoro, Turismo, Cultura e Internazionalizzazione. P.F. Turismo, Commercio e Tutela dei Consumatori Via Tiziano, 44 - 60125 Ancona Tel. 071/8063727 e-mail: nadia.luzietti@regione.marche.it - Pec: regione.marche.funzionectc@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Nadia Luzietti
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Massimo Giulimondi
Recapito:
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati

contatti: Nadia Luzietti tel 071/8063727 e.mail: nadia.luzietti@regione.marche.it; Luciano Morbidelli tel 071/8063731 e.mail: luciano.morbidelli@regione.marche.it www.regione.marche.it;

Termine conclusione procedimento
termini previsti nel regolamento
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine perentorio di 60 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza. In via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di 120 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto e da quando l'interessato ne abbia avuta piena conoscenza.
Link al servizio se disponibile in rete
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui รจ attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Massimo Giulimondi
Data pubblicazione
22/11/2017 13:58:38

Torna alla lista