Attuazione del Piano Regionale di gestione dei Rifiuti concessione dei finanziamenti per spese di investimento


Descrizione
redazione DDPF di concessione contributi sulla base della DGR di indirizzo e criteri e con le modalità attuative degli interventi e di rendicontazione della spesa sostenuta.
RiferimentiNormativi
DACR 128 del 14.04.2015, DGR 910/2018,
Struttura responsabile dell'istruttoria
Bonifiche, fonti energetiche, rifiuti e cave e miniere
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Bonifiche, fonti energetiche, rifiuti e cave e miniere
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: Via Tiziano 44; Telefono: 071/8063473; Sede: Ancona; e-mail massimo.sbriscia@regione.marche.it PEC: regione.marche.ciclorifiutibonifiche@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Massimo Sbriscia
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Nardo Goffi, Dirigente del Servizio Tutela, gestione e assetto del territorio Nardo Goffi, Dirigente del Servizio Tutela, gestione e assetto del territorio
Recapito:
Città: Ancona; Indirizzo: Via Palestro n. 19, 60122 Ancona, tel: 071. 806 7303; e mail: servizio.territorio@regione.marche.it; pec: regione.marche.servizioterritorio@emarche.it
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati

contatti forniti dal responsabile del procedimento, accesso agli atti ai sensi della L. 241/90 Città: Ancona; Indirizzo: Via Tiziano 44; Telefono: 071/8063491; Sede: Ancona; e-mail angelo.recchi@regione.marche.it PEC: regione.marche.ciclorifiutibonifiche@emarche.it

Termine conclusione procedimento
44 mesi per la realizzazione degli investimenti e 4 mesi dal termine della realizzazione per la rendicontazione delle spese sostenute
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine perentorio di 60 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza. In via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di 120 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto e da quando l'interessato nel abbia avuta piena conoscenza
Link al servizio se disponibile in rete
Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione
Soggetto a cui รจ attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Nardo Goffi, Dirigente del Servizio Tutela, gestione e assetto del territorio Nardo Goffi, Dirigente del Servizio Tutela, gestione e assetto del territorio
Data pubblicazione
20/11/2018 16:00:44

Torna alla lista