Contributi a favore delle Associazioni e Federazioni dei marchigiani all'estero iscritte all'albo regionale


Descrizione
Interventi a favore delle Associazioni e Federazioni dei marchigiani all'estero iscritte all'albo regionale: •per iniziative volte a conservare l’identità della terra d’origine e rinsaldare i rapporti con le Marche •per l’organizzazione di corsi di formazione linguistica e culturale •per manifestazioni promozionali di rilievo culturale ed economico •per iniziative rivolte a i giovani discendenti di marchigiani all’estero-borse di studio •per l'attività dei Comuni rivolta al reinserimento degli emigrati marchigiani nel territorio regionale e all'accoglienza di anziani mai rientrati nel proprio luogo di nascita o di emigrazione.
RiferimentiNormativi
L.R. 39/97 , D.G.R. 1585 del 19/12/2016
Struttura responsabile dell'istruttoria
Sviluppo e valorizzazione delle Marche
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Sviluppo e valorizzazione delle Marche
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: via G. da Fabriano 9; Telefono: 071 8062710; Sede: Palazzo Raffaello; e-mail: claudia.lanari@regione.marche.it PEC: regione.marche.serviziosvm@emarche.it
Responsabili del procedimento
Nome Cognome
Claudia Lanari
Soggetto sostituto in caso di inerzia
Nome e cognome:
Segretario generale
Recapito:
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)
Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati
Termine conclusione procedimento
30 giorni dalla scadenza del termine per l'invio della documentazione da parte dei beneficiari
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine perentorio di 60 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza. In via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di 120 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto e da quando l'interessato ne abbia avuta piena conoscenza
Link al servizio se disponibile in rete

-

Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione

-

Soggetto a cui è attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Segretario generale
Data pubblicazione
22/11/2017 08:59:19

Torna alla lista Avvia pratica