Accordo di programma con il Dipartimento 3A di UNIVPM per la realizzazione di una ricerca sulla gestione forestale sostenibile e la sicurezza nei cantieri forestali delle Marche finalizzata alla produzione di un manuale tecnico-pratico per gli utilizzatori dei boschi delle Marche.


Descrizione
predisposizione DGR di adozione dello Schema di Accordo di programma con UNIVPM, gestione dei rapporti con i referenti scientifici del Dipartimento 3A, verifica del testo proposto per il manuale, predisposizione decreti di impegno e liquidazione
RiferimentiNormativi
D.A. n. 114/2009, piano forestale regionale, azione chiave 5. L. n. 241/1990, art. 15. DGR n. 1053/2013
Struttura responsabile dell'istruttoria
Forestazione
Struttura competente all'adozione del provvedimento finale
Forestazione
Recapiti del responsabile dell'istruttoria
Città: Ancona; Indirizzo: via Tiziano 44; Telefono: 0718063973; Sede: Palazzo Leopardi; e-mail: giulio.ciccale@regione.marche.it PEC: regione.marche.forestazione@emarche.it
Responsabile del procedimento
Giulio Ciccalè
Link agli atti e documenti da allegare all'istanza (modulistica)

-

Modalità per richiesta informazioni da parte degli interessati
Termine conclusione procedimento
18 mesi
Conclusione finale del procedimento con il silenzio-assenso/dichiarazione dell'interessato
Provvedimento espresso
Strumenti di tutela, amministrativa e giurisdizionale, riconosciuti all'interessato
Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale nel termine perentorio di 60 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto o da quando l'interessato ne abbia avuto piena conoscenza. In via alternativa ricorso straordinario al Presidente della Repubblica, limitatamente ai motivi di legittimità, nel termine perentorio di 120 giorni dalla data di notificazione o di comunicazione in via amministrativa dell'atto e da quando l'interessato nel abbia avuta piena conoscenza
Link al servizio se disponibile in rete

-

Modalità per effettuare i pagamenti alla Pubblica Amministrazione

-

Soggetto a cui รจ attribuito il potere sostitutivo in caso di inerzia
Loredana Borraccini
Data pubblicazione
10/10/2016 14:37:00

Torna alla lista Avvia pratica