Controlli sulle Imprese


Nome Descrizione Riferimenti normativi
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione all'esercizio provvisorio di impianto di distribuzione carburanti su rete autostradale e raccordo autostradale La Regione in attesa del collaudo rilascia, su richiesta del titolare l'autorizzazione all'esercizio provvisorio l.r.27/2009 (art. 77 c. 6 l.r. 27/09 - art. 23 del regolamento regionale n.2/11)
Autorizzazione allevamenti di fauna selvatica e di cani da caccia - Decentrato Regionale di Ancona Per impiantare allevamenti di fauna selvatica si deve chiedere l'autorizzazione alla Regione utilizzando la specifica modulistica. La Regione, previa attività istruttoria circa il possesso in capo al richiedente dei requisiti di legge, provvede al rilascio dell'autorizzazione. I TITOLARI DI IMPRESA AGRICOLA presentano una comunicazione e non una richiesta di autorizzazione. La Regione, ai sensi del R.R. 42/1996, ferme restando le competenze dell'ENCI, autorizza l'impianto e l'esercizio degli allevamenti di cani da caccia. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. (Legge 157/1992 – art 23 Legge Regionale n. 7/1995 - Regolamento Regionale n. 42/1996)
Autorizzazione allevamenti di fauna selvatica e di cani da caccia - Decentrato Regionale di Macerata Per impiantare allevamenti di fauna selvatica si deve chiedere l'autorizzazione alla Regione utilizzando la specifica modulistica. La Regione, previa attività istruttoria circa il possesso in capo al richiedente dei requisiti di legge, provvede al rilascio dell'autorizzazione. I TITOLARI DI IMPRESA AGRICOLA presentano una comunicazione e non una richiesta di autorizzazione. La Regione, ai sensi del R.R. 42/1996, ferme restando le competenze dell'ENCI, autorizza l'impianto e l'esercizio degli allevamenti di cani da caccia. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. (Legge 157/1992 – art 23 Legge Regionale n. 7/1995 - Regolamento Regionale n. 42/1996)
Autorizzazione allevamenti di fauna selvatica e di cani da caccia - Decentrato regionale di Ascoli Piceno Per impiantare allevamenti di fauna selvatica si deve chiedere l'autorizzazione alla Regione utilizzando la specifica modulistica. La Regione, previa attività istruttoria circa il possesso in capo al richiedente dei requisiti di legge, provvede al rilascio dell'autorizzazione. I TITOLARI DI IMPRESA AGRICOLA presentano una comunicazione e non una richiesta di autorizzazione. La Regione, ai sensi del R.R. 42/1996, ferme restando le competenze dell'ENCI, autorizza l'impianto e l'esercizio degli allevamenti di cani da caccia. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente (Legge 157/1992 – art 23 Legge Regionale n. 7/1995 - Regolamento Regionale n. 42/1996)
Autorizzazione allevamenti di fauna selvatica e di cani da caccia - Decentrato regionale di Pesaro Urbino Per impiantare allevamenti di fauna selvatica si deve chiedere l'autorizzazione alla Regione utilizzando la specifica modulistica. La Regione, previa attività istruttoria circa il possesso in capo al richiedente dei requisiti di legge, provvede al rilascio dell'autorizzazione. I TITOLARI DI IMPRESA AGRICOLA presentano una comunicazione e non una richiesta di autorizzazione. La Regione, ai sensi del R.R. 42/1996, ferme restando le competenze dell'ENCI, autorizza l'impianto e l'esercizio degli allevamenti di cani da caccia. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. (Legge 157/1992 – art 23 Legge Regionale n. 7/1995 - Regolamento Regionale n. 42/1996)
Autorizzazione allevamenti di fauna selvatica e di cani da caccia- Decentrato regionale di Fermo Per impiantare allevamenti di fauna selvatica si deve chiedere l'autorizzazione alla Regione utilizzando la specifica modulistica. La Regione, previa attività istruttoria circa il possesso in capo al richiedente dei requisiti di legge, provvede al rilascio dell'autorizzazione. I TITOLARI DI IMPRESA AGRICOLA presentano una comunicazione e non una richiesta di autorizzazione. La Regione, ai sensi del R.R. 42/1996, ferme restando le competenze dell'ENCI, autorizza l'impianto e l'esercizio degli allevamenti di cani da caccia. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. Il titolare dell'allevamento è tenuto a rispettare tutte le disposizioni previste nell'autorizzazione rilasciata e nel Regolamento Regionale vigente. (Legge 157/1992 – art 23 Legge Regionale n. 7/1995 - Regolamento Regionale n. 42/1996)
Autorizzazione depositi oli minerali Rilascio Autorizzazione per l'installazione e l'esercizio di nuovi stabilimenti di stoccaggio di oli minerali superiore a 25 mc (se ad uso privato, agricolo o industriale) o a 10 mc (se ad uso commerciale), per la loro dismissione o per la variazione di oltre il 30% della capacità complessiva di stoccaggio autorizzata L 239/2004; DPR 420/1994
AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO SERVIZI PER L’IMPIEGO Procedura per l’autorizzazione e l’accreditamento dei servizi per l’impiego privati per l’erogazione di servizi per il lavoro nella Regione Marche L.R. 2 DEL 25/01/2005 E DGR N. 1583 DEL 25/11/2013
Autorizzazione idraulica per lavori in alveo autorizzazione all'esecuzione di lavori e opere nelle aree di pertinenza fluviale R.D. 523/1904 art. 93 E SS.

Pagina 6 di 52 per un totale di 1030 tipologie di proceidmento